—- Eventi culturali —-

14mag1999

“RITRATTO DI PADRE UMILE”

12mag2000

“GENOVESI, GENOVESI…”

9gen2001

“RITRATTO DEL CARDINALE D. TETTAMANZI”

30nov2001

“RITRATTO DI FABRIZIO DE ANDRÈ”

27set2002

“RITRATTO DI VITTORIO GASSMAN”

26set2003

DUE “RITRATTI DI GILBERTO GOVI”

5dic2004

“CERIMONIA DI DONAZIONE ALLA “CASA PAGANINI” DI DUE RITRATTI DEL MUSICISTA”

15set2005

“CERIMONIA DI DONAZIONE DEL RITRATTO A S.E. CARDINAL TARCISIO BERTONE, ARCIVESCOVO DI GENOVA.”

2apr2006

Sopot, Polonia  CHIESA DI SAN GIORGIO – CERIMONIA DELLA BENEDIZIONE DEL TRITTICO “UNA PREGHIERA”

6nov2007

CERIMONIA DI DONAZIONE DEL RITRATTO DI “GIANLUCA SIGNORINI” ALLA FONDAZIONE GENOA.

13feb2008

OMAGGIO A MARIANGELA MELATO

14 maggio 1999 – “RITRATTO DI PADRE UMILE”

RITRATTO DI PADRE UMILE

Associazione Italo-Americana

Donato dal Dott. G. Gazzolo e collocato nella chiesa della SS. Concezione del Santo Padre, Genova.

12 maggio 2000 – “GENOVESI, GENOVESI…”

Genovesi, genovesi

Circolo Artistico Tunnel, Palazzo Spinola

Numerosi ritratti di personaggi noti della Genova di oggi e di ieri, presentati in presenza di numerosi ospiti tra i quali tutte le famiglie delle personalità ritratte.

9 gennaio 2001 – “RITRATTO DEL CARDINALE D. TETTAMANZI”

RITRATTO DEL CARDINALE D. TETTAMANZI

Salone della Rappresentanza dell’Arcivescovado di Genova

Il ritratto è stato donato dall’Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro in presenza del Duca Giovanni di Santaseverina, dei Dirigenti delle Istituzioni Culturali ed esponenti della nobiltà e dell’imprenditoria.

30 novembre 2001 – “RITRATTO DI FABRIZIO DE ANDRÈ”

RITRATTO DI FABRIZIO DE ANDRÈ

Esposto presso il Teatro Carlo Felice in occasione dello spettacolo

“Libertà l’ho vista svegliarsi”.

27 settembre 2002 – “RITRATTO DI VITTORIO GASSMAN”

RITRATTO DI VITTORIO GASSMAN

Salone della Rappresentanza di Palazzo Tursi

Cerimonia in omaggio a V. Gassman con la partecipazione di Paola Gassman e del violinista Mariusz Patyra.

L’evento promosso dall’Enel, dalla Banca Generali-Prime, dal Comune di Genova e dal Dott. G. Gazzolo

26 settembre 2003 – DUE “RITRATTI DI GILBERTO GOVI”

RITRATTI DI GILBERTO GOVI

Teatro Politeama Genovese

Omaggio a G. Govi, promosso dal Comune di Genova, dalla Provincia di Genova e dall’Enel.

In collaborazione con Il Secolo XIX, il Politeama Genovese. Uno dei ritratti donato dalla Banca Aletti, Gruppo BPN di Verona

Genova – 5 Dic. 2004 – “Cerimonia di donazione alla “Casa Paganini” di due ritratti del musicista”

RITRATTO DI PAGANINI

Cerimonia di donazione alla “Casa Paganini” di due ritratti del musicista, Piazza Santa Maria in Passione, Genova

L’evento promosso dall’Enel in collaborazione con Banca Popolare di Novara, Regione Liguria e Associazione Italo Polacca.

“L’arte di E. Cyran persegue essenzialmente due scopi: raffigurare l’esteriorità del personaggio in questione, ben al di là di un confronto fotografico, e coglierne il carattere. (…) Ne scaturisce una figura contemporanea che esce con prepotenza dalla tela e ci sfida”.

Luciano Caprile, critico dell’arte

“Il tocco gentile, elegante e virtuoso del genio della Cyran (…) sarà accolto tra le mura di Casa Paganini”. Il Giornale, 3 Dic. 2004

Genova – 15 Sett. 2005 – “Cerimonia di donazione del ritratto a S.E. Cardinal Tarcisio Bertone, Arcivescovo di Genova.”

bertone (Small)

Banca Carige, Salone di Rappresentanza,

via Cassa Risparmio, 15

Cerimonia di donazione del ritratto a S.E. Cardinal Tarcisio Bertone, Arcivescovo di Genova. L’evento promosso dalla Banca Carige ed Enel.

“Nel pomeriggio il quadro è stato consegnato al Cardinale alla presenza delle autorità cittadine. (…) Un dono prezioso, ma sopratutto, pieno di affetto e di riconoscenza per l’Arcivescovo dei Genovesi.

Corriere Mercantile, 16 sept. 2005

“È un dono di tutta la città al suo Arcivescovo”

Il Giornale 16 Sett. 2005

“Di solito penso che siano più belle le persone in carne e ossa che quelle ritratte. In questo caso mi devo ricredere. Molto meglio così che in carne e ossa”. Cardinale Bertone, La Repubblica, 16 Sett. 2005

Sopot – Polonia (Poland) 2 Apr. 2006CHIESA DI SAN GIORGIO – CERIMONIA DELLA BENEDIZIONE DEL TRITTICO “UNA PREGHIERA”

UNA PREGHIERA

“Ringrazio la provvidenza divina per un dono così speciale che la nostra parrocchia ha ricevuto dal suo cuore e dalle sue mani di talento. (…) Il quadro è molto bello e anche significativo, perché niente era più importante per il Santo Padre che la presenza dei fedeli”.

Il parroco, colonello R. Dziadosz

Genova – 6 Nov. 2007 – CERIMONIA DI DONAZIONE DEL RITRATTO DI “GIANLUCA SIGNORINI” ALLA FONDAZIONE GENOA.

GIANLUCA SIGNORINI

Teatro della Corte

Cerimonia di donazione del ritratto di “Gianluca Signorini” alla Fondazione Genoa.

L’evento promosso dall’Enel, dal Comune di Genova in collaborazione con il Gruppo Giornalisti Sportivi e la Fondazione Genoa.

“Quello di Signorini sarà il primo quadro del nuovo Museo del Genoa” ha dichiarato il reggente della Fondazione Genoa Andrea D’Angelo.

Il Giornale 7 Nov. 2007

“Il ritratto è un grande tema della vita perchè dà importanza e particolarità ad un individuo (…) Spero tanto che questo bravissimo giocatore e capitano rimarrà nella vostra memoria, come una sfida per arrivare nelle vostre vite e passioni sempre al massimo”.

E. Cyran 6 Nov 2007

Genova 13 Febb. 2008 – OMAGGIO A MARIANGELA MELATO

MARIANGELA MELATO

Teatro della Corte

Omaggio a Mariangela Melato

L’evento promosso dall’Enel in collaborazione con Rotary Club Golfo di Genova ed Inner Wheel Genova Sud Est.

La Melato ha ringraziato la pittrice Cyran “Non mi avete fatto commuovere alla prima, ma adesso ci state riuscendo. Sono molto felice, anche all’idea di poter portare questo quadro con me, a casa mia”.

“Questo – afferma la Cyran – è un pensiero da parte di tutta la città di Genova. Ogni volta che lo guarderà, dovrà pensare a quanto le vogliono bene da queste parti”.

Corriere Mercantile 14 febb. 2008

Il mondo dell’arte è espressione del primo bisogno del subconscio umano. L’arte nasce dalle emozioni, dal bisogno di creare immagini a proposito della vita che ci circonda e in cui viviamo. L’incantato mondo dell’arte è un mondo buono poiché considerando l’infinita ricchezza e variabilità delle creazioni artistiche ognuno può trovare in essi qualcosa di cui innamorarsi.

E’ un mondo che non desidera nient’altro che creare e dare emozioni dalle quali esso stesso nasce.

 

Elisabeth Cyran